LISTA E-MAIL: COS’È E A COSA SERVE


Qualcuno potrebbe fare l’errore di pensare che una lista e-mail non sia altro che la lista degli indirizzi mail di persone che si conoscono già.

Niente di più sbagliato!

Una lista e-mail (o Mailing List) è una lista di indirizzi di posta elettronica, ma non necessariamente delle persone che conosci già. Con il termine “lista e-mail” o “Mailing List” si fa riferimento nel gergo del marketing online ad un vero e proprio database di LEAD. Ovvero, di contatti ed indirizzi email di potenziali clienti in target per la tua attività, che ti hanno dato il permesso di comunicare con loro.

Che tu sia un freelance, un imprenditore digitale, o che tu voglia semplicemente farti trovare online, acquisire nuovi clienti e vendere i tuoi prodotti o servizi sul web…il miglior modo per farlo è costruendoti una lista e-mail di persone interessate a ciò che hai da offrire.

Dati alla mano…

Secondo uno studio condotto da ExactTarget , il 77% dei consumatori preferisce infatti ricevere comunicazioni di marketing basate su autorizzazioni tramite e-mail, piuttosto che in qualsiasi altro modo.

Una comunicazione di qualità con i tuoi potenziali clienti acquisiti ed inseriti nella tua lista email può quindi farti raggiungere quelle persone che non vedono l’ora di ricevere il tuo messaggio!

Solo tramite l’acquisizione di nuovi contatti email ed una corretta comunicazione con chi è inserito nella tua Mailing List, puoi davvero assicurarti di far crescere il tuo business online (ma anche offline). Questo, in misura sempre maggiore, man mano che la tua lista cresce.

Ricorda che una lista e-mail ben realizzata, ovvero con contatti ben profilati, ti consente di:

#1. Aggiornare ed informare il tuo pubblico quando vuoi

Ogni volta che hai un aggiornamento da fare per quanto riguarda la tua attività, aggiungi un nuovo prodotto o hai una storia da condividere, puoi farlo utilizzando la tua lista e-mail.

Ipotizziamo che tu venda online ed abbia una promozione interessante di cui vuoi informare (allo scopo di effettuare delle vendite, sia chiaro…) i tuoi potenziali clienti. Quale è il migliore modo per farlo? La risposta è che puoi semplicemente scrivere un bel testo ed inviarlo a tutta la tua lista e-mail!

E se vuoi invitare la tua community ad un evento? Idem: invia il tuo invito a tutta la tua lista e-mail!

Vuoi sapere cosa pice al tuo pubblico? Chiedilo con l’invio di una e-mail alla tua lista!

Vuoi far sapere a chi ti segue che hai pubblicato un nuovo articolo sul tuo blog? Utilizza la tua lista e-mail!

Insomma…la tua lista e-mail è lo strumento che ti permette di condividere con chi ti segue qualsiasi tipo di informazione in tempo reale.

Una lista e-mail ben profilata ti offre il vantaggio di far arrivare i tuoi messaggi a TUTTE le persone che ne fanno parte, senza escludere nessuno…a meno che tu non lo voglia.

Chi fa parte della tua lista è qualcuno che ha acconsentito a ricevere le tue comunicazioni e quindi è un cliente potenziale. Ecco perché una lista e-mail è necessaria per chiunque voglia lavorare e vendere online: ti permette di creare e coltivare relazioni reali, di costruire la tua autorità sul soggetto di cui ti occupi e di effettuare quindi delle vendite del tuo prodotto/servizio.

#2. Automatizzare il tuo e-mail marketing


Per creare una lista e-mail hai bisogno di una piattaforma come ad esempio Convertkit (io ti consiglio quella perché è super efficace e davvero intuitiva, ma ce ne sono varie), che ti permetta di acquisire i contatti, catalogarli e suddividerli come vuoi…ed effettuare l’invio delle e-mail.

Ecco quindi come puoi automatizzare il tuo marketing: suddividendo la tua lista di potenziali clienti in base alle loro esigenze e necessità.

Io ad esempio ho una sequenza di e-mail che invio a chi ha scaricato la mia guida per far crescere la propria Mailing List…ed un’altra sequenza che invio a chi ha scaricato la mia guida per “creare corsi online“. Per fare questo ho semplicemente indicato al software di dividere automaticamente i contatti..il che mi da la possibilità di inviare (in automatico) le giuste comunicazioni alle giuste persone!

Sui social ad esempio non puoi suddividere il tuo pubblico in categorie e non puoi neppure guidarlo attraverso ad un percorso preciso che lo porti ad acquistare, questo perché:

1. i social non sono uno strumento nato per vendere, ma per creare relazioni.

2. l’algoritmo dei social non permette a tutti i tuoi followers di vedere i tuoi post.

Una lista e-mail ben creata ed una buona piattaforma di servizi e-mail, ti permettono invece di automatizzare il tuo processo di vendita, creare messaggi personalizzati verso chi fa parte della tua lista e stringere relazioni reali. Il tutto, con mooolto meno lavoro di quello necessario per tentare di fare le stesse cose sui social.

In pratica, con una e-mail list puoi sia filtrare i tuoi potenziali clienti in base ai loro interessi ed alle loro esigenze, sia puoi portarli con l’email marketing ad acquistare da te. Il tutto, con un sistema totalmente preimpostato ed automatizzato.

#3. Entrare e rimanere nella mente delle persone

Creare la tua lista e-mail di persone interessate al tuo prodotto/servizio e comunicarci costantemente, ti permetterà non solo di essere notato, ma anche di essere ricordato. È sorprendente vedere la quantità di interazione che si crea con una e-mail list ben profilata, quando si usa per comunicare con costanza. Le persone ti rispondono, ti fanno domande, ti raccontano storie.

Potresti pensare adesso: “beh…anche sui social!” Ecco, si, potrebbe essere, ma il punto qui è che le persone che lo fanno sono in target con quello che offri. Sai chi sono, sai cosa le ha spinte ad iscriversi alla tua lista email, sai cosa vogliono e cosa desiderano. Puoi dire la stessa cosa dei tuoi followers sui social?

Una e-mail list è quindi il migliore strumento per entrare in contatto con le persone, costruirci una relazione, creare interazione e mantenerti inchiodato nella loro mente. Questo è il motivo per cui l’investimento delle aziende e freelance nell’email marketing cresce del 10% di anno in anno. ( Forrester 2011 )

#4. Instaurare un rapporto personale

La casella mail viene controllata dalla maggior parte delle persone almeno una volta al giorno. Questo vuol dire che quando invierai una tua mail, stai sicuro che verrà vista e letta da qualcuno. Questo ti permette di creare un tipo di comunicazione molto personale con chi è parte della tua lista.

Io spesso ricevo e-mail in cui le persone si raccontano, in cui mi chiedono consigli e nelle quali, ognuno a modo suo, cercano un contatto con me. Questo è ciò che vuol dire “costruire una relazione personale”.

Dato che chi si è iscritto alla tua lista e-mail ha dato il suo consenso per ricevere le tue comunicazioni, puoi realmente stabilire delle connessioni personali e durature.

La mia esperienza mi dice che se qualcuno ha cercato di farti credere che l’e-mail marketing è morto (e che magari devi puntare tutto sui social), ti ha detto una grossa sciocchezza!

I social servono a creare relazioni tra persone e a farsi i fatti degli altri. Non servono a vendere. Quindi, se vuoi farti conoscere sul web, se vuoi dare visibilità ai tuoi prodotti o servizi…e VENDERE ciò che vuoi vendere online, hai bisogno di una lista e-mail. Sapevi che oltre il 44% dei destinatari e-mail, nello scorso anno ha effettuato almeno un acquisto in base a un’e-mail ricevuta?

…E quindi come posso creare una lista e-mail per farmi conoscere e trovare clienti online?

Probabilmente a questo punto ti starai chiedendo come devi fare per costruirtene una. Diciamo che in un articolo non riuscirei a spiegartelo…e non a caso ho creato un corso su “come si crea e come si usa una Mailing List per vendere online”.

(Il mio corso digitale aprirà le porte a gennaio… se vuoi essere avvisato quando avverrà, clicca qui).

Nel frattempo ti invito a leggerti questo articolo dove trovi il primo passo da fare per iniziare a mettere in piedi la strategia per costruire la tua lista e-mail.

Nejua


Fammi una domanda o scrivimi cosa pensi dell'articolo!