Comunicazione digitale: cos'è e come usarla per farti conoscere online.

Comunicazione digitale: cos’è e come usarla per farti conoscere online.

Condividi questo contenuto:

Cosa si intende per “Comunicazione digitale”? In cosa la comunicazione digitale si differenzia da quella offline? E soprattutto: come sfruttare le strategie legate alla comunicazione online per far conoscere il nostro lavoro, progetto o attività sul web?

In questo articolo ti parlerò in maniera molto semplice di tutti questi aspetti, ma non solo.

Ti spiegherò anche perché, se sei un freelance, un professionista o se hai un progetto che vuoi far conoscere online (ad esempio se vuoi vendere il tuo corso digitale), devi assolutamente conoscere le basi della comunicazione digitale.

Quindi seguimi in questo articolo, perché più avanti ti spiegherò qualcosa di davvero fondamentale da sapere.


Cos’è la comunicazione digitale

Quando parliamo di comunicazione digitale (o digital communication) ci riferiamo alla pubblicazione di qualsiasi contenuto sul web. Nello specifico parliamo quindi di:

  • contenuti scritti, come ad esempio i post sui social network, le email o gli articoli di un blog
  • contenuti visivi, come ad esempio i video pubblicato su YouTube, le foto su Instagram e simili
  • contenuti audio, come ad esempio i podcast.

Tutte queste tipologie di contenuti pubblicati sui diversi canali di comunicazione tecnologici, sono per definizione dei contenuti digitali.

Ma al di là di questa suddivisione, ce n’è un’altra che è molto più interessante da conoscere, dato che è una classificazione “strategica”.

Ma procediamo e vediamo meglio cosa intendo.


Le due tipologie di contenuti digitali

Esistono due principali tipologie di contenuti digitali: i contenuti di rapido consumo e i contenuti evergreen o long-form.

I contenuti di rapido consumo sono ad esempio i post pubblicati su Facebook o su Instagram ed in generale quelli che si trovano sulle piattaforme social. Sono tutti i contenuti che una volta pubblicati tendono a svanire rapidamente nel feed.

Questa tipologia di contenuti sfrutta quindi la potenzialità dei social per ottenere visibilità immediata, ma non riescono a creare una stabilità nel tempo. Investire nella comunicazione digitale di rapido consumo richiede quindi di essere “sempre connessi”, così da mantenersi visibili online.

I contenuti evergreen sono invece tutti quei contenuti long-form, come ad esempio gli articoli pubblicati su un blog o i video su YouTube (qui trovi il mio canale), che rimangono visibili online e lavorano per te nel tempo.

Questa tipologia di contenuti sfrutta il web per creare una visibilità meno immediata e più complessa da raggiungere, ma che è stabile nel tempo. Realizzare dei buoni contenuti evergreen è un lavoro più complesso rispetto al pubblicare sui social e richiede un minimo di competenze in più, ma ripaga nel tempo.

Un buon contenuto evergreen infatti sarà letto dai motori di ricerca come una risposta utile alle domande degli utenti del web e sarà quindi mostrato a chiunque cerchi informazioni a tale riguardo.

Questo fa sì che il lavoro fatto su questi strumenti di comunicazione digitale (blog, youtube, ecc) continui a lavorare per te nel tempo. Inoltre non richiede di dover stare “sempre connessi”.

Se vuoi lavorare alla tua strategia di comunicazione digitale per farti conoscere online senza necessariamente usare i social network, leggi questo mio articolo: Farsi scoprire online senza social: 5 modi alternativi per farti notare


Come impostare una strategia di comunicazione digitale

La comunicazione digitale è sempre più importante ai giorni nostri. Qualsiasi professionista, freelance o imprenditore oggi può usarla per farsi conoscere online, senza distinzioni di settore. Lavorare sul proprio personal brand è infatti uno dei migliori investimenti da fare per acquisire visibilità nel mondo della comunicazione digital.

Infatti, nel 2020 possiamo dire che non esistono settori esclusi dal web. Sui motori di ricerca oggi possiamo trovare informazioni praticamente su tutto.

Ma come emergere nel mare del web? Come farsi notare? E come riuscire ad entrare in contatto con persone interessate a ciò che vogliamo offrire?

La chiave sta quindi nel definire un tone of voice efficace, creare i giusti contenuti per il giusto pubblico…e pubblicarli sulla giusta piattaforma di comunicazione digitale.

Sei un avvocato? Scrivi consigli legali in cui dai le prime risposte a chi cerca online informazioni per gestire le proprie cause.

Sei una consulente di bellezza? Apri un blog in cui aiuti le tue potenziali clienti a risolvere i primi problemi relativi a ciò che fai.

…capito il punto? Usa il potere della comunicazione digitale per crearti una posizione di autorevolezza nel settore in cui lavori. Questo è ciò che più di tutto darà al tuo lavoro, professione o attività, uno sbocco ed una visibilità sul mondo del digitale.

I miei contenuti digitali ad esempio sono il fondamento su cui poggia tutto il mio business digitale.

Ma approfondiamo ancora meglio il concetto di comunicazione digitale e vediamo come mettere assieme i vari pezzi di questo puzzle.


Comunicazione digitale e online marketing: l’accoppiata perfetta

Comunicazione e digital marketing
Comunicazione e digital marketing

Al giorno d’oggi, niente è meglio dei canali di comunicazione digitale per far conoscere la propria professione o il proprio progetto. Questa oramai è un’evidenza ed è sotto gli occhi di tutti.

Ma se il mondo dell’online offre una grande opportunità a chiunque abbia dei servizi o dei prodotti da far conoscere, per avere successo sono necessarie delle competenze specifiche.

E qui entriamo nel mondo dell’online marketing.

Per riuscire a farsi notare online è infatti necessario sapere come creare dei contenuti in grado di essere letti dai motori di ricerca, ma non solo! Servono tutta una serie di competenze trasversali che partono dall’identificazione del proprio cliente ideale ed arrivano alla vendita, passando attraverso il copywriting, lo storytelling ed altro ancora.

Il punto infatti non è solo comunicare online, ma soprattutto il farlo nella maniera giusta e sulla giusta piattaforma digitale…così da ottenere i risultati desiderati.

Quindi, per un freelance, un commerciante o per chi ha un lavoro o un progetto che desidera promuovere sul web…qual è la soluzione migliore da adottare per la propria comunicazione digitale?


Come farsi trovare online

Comunicazione digitale - come farsi conoscere nel mondo digital
Comunicazione digitale – come farsi conoscere nel mondo digital
Chiunque desidera essere trovato online…o che desidera far trovare la propria azienda, attività o progetto, deve iniziare creando una base stabile da cui comunicare.

E a mio avviso questo non dovrebbe implicare l’obbligo di essere costantemente connessi ai social…altrimenti il gioco non vale la candela. E’ necessario trovare una soluzione che permetta di ampliare la portata ed il potenziale della propria comunicazione sul digital…e quindi del proprio lavoro, lasciando appunto il tempo necessario per gestirlo.

Il web deve essere un’opportunità, non un ulteriore problema da gestire.

Per questo motivo la mia esperienza mi porta a suggerire, come migliore soluzione possibile, quella di aprire un blog.

Anche sei hai già un sito web, integralo con un blog! Il blog è la chiave della visibilità online, ma non solo…

“I SITI WEB CON UN BLOG TENDONO AD AVERE UN + 434% DI PAGINE INDICIZZATE SUI MOTORI DI RICERCA”

fonte: TECHCLIENT

Un blog è una piattaforma di divulgazione di contenuti digitali sotto il tuo totale controllo. Ti permette di creare credibilità, fiducia e connessione con i tuoi potenziali clienti e “lavora” sulla base di contenuti evergreen long-form, che una volta creati e pubblicati…lavoreranno per te.

Ecco perché aprire un blog (o in alternativa un podcast o un canale YouTube) è il primo passo in assoluto che ogni freelance, professionista o imprenditore dovrebbe considerare, se vuole approdare o crescere online costruendo un personal brand.


Blog e comunicazione digitale

Le migliori strategie di comunicazione digitale si basano sulla creazione di contenuti Evergreen che lavorano per te nel tempo. E la creazione di un canale di comunicazione digital totalmente tuo e sotto il tuo completo controllo, è il punto da cui partire per portare online il tuo lavoro o la tua professionalità.

I blog hanno inoltre il vantaggio di permettere una facile analisi della varie metriche da tenere sotto controllo per verificare che la tua comunicazione digitale funzioni correttamente.

I tuoi contenuti digitali ottengono un buon riscontro? Sufficientemente visibili online o devi lavorare per migliorarne la portata organica?

La SEO infatti è uno degli aspetti che, se ottimizzati, danno ai contenuti evergreen un potenziale davvero incredibile.

Ottimizzare i tuoi contenuti con delle keyword rilevanti farà si che vengano mostrati organicamente agli utenti che fanno delle ricerche sui motori di ricerca, incrementando notevolmente il traffico organico sui tuoi contenuti digitali.

Inoltre un blog ti permette di convertire i visitatori in lead attraverso la creazione e pubblicazione di un lead magnet. Così facendo, nel tempo trasformerai dei semplici utenti in inscritti alla mailing list, aprendo così un nuovo canale di comunicazione digitale su cui far viaggiare i tuoi messaggi.


Come si lancia un blog di successo?

Abbiamo visto perchè creare un blog è la miglior strategia da adottare per creare una comunicazione digitale efficace, che si estende in varie direzioni e che fa uso di diversi strumento nello stesso momento.

Blog post, contenuti inviati nella newsletter, condivisioni sui social...in questo modo la tua comunicazione abbraccerà un po' tutti i canali digital e diventerà davvero molto efficace.

Ma se questo è tutto assolutamente vero, è giusto dire anche che un blog di successo non è un qualcosa che si lancia dall’oggi al domani.

Richiede del lavoro preliminare di valutazione del tuo mercato e richiede delle specifiche accortezze per essere creato. E richiede poi competenza e strategia per crescere e portarti traffico e potenziali clienti.

Ma il punto è che se ben realizzato, il gioco vale davvero la candela. Non esistono canali di comunicazione digitale migliori e con più potenziale di un blog.

Considerando che circa il 77% degli utenti di Internet legge i contenuti dei blog, è chiaro come nel panorama del digital, i blog siano il miglior veicolo in assoluto per dare visibilità, spazio e risalto al tuo personal brand e alla tua comunicazione in generale.


Conclusioni

Una buona comunicazione digitale basata su contenuti evergreen, una volta ideata e pubblicata nel modo giusto, ripaga nel tempo e non obbliga ad una connessione costante online per farsi conoscere. Inoltre, con l’ausilio di strumenti accessori come la marketing automation…questo tipo di comunicazione online può permetterti davvero di dare visibilità al tuo business o progetto…online o offline.

LE AZIENDE CHE HANNO UN BLOG OTTENGONO IL DOPPIO DEL TRAFFICO DAL LORO MARKETING VIA EMAIL, RISPETTO A QUELLE CHE NON LO HANNO.

Fonte: HUBSPOT

Il mio consiglio quindi è quello di aprire subito un blog o comunque un qualcosa di tuo su cui pubblicare in modo costante dei contenuti di valore. E anche se questo ti richiederà tempo ed energie, sarà proprio questo a fare la differenza nella tua comunicazione digitale.

Solo iniziando a creare dei contenuti in grado di attrarre il giusto pubblico per la tua attività potrai costruirti un seguito da poter poi monetizzare.

Quindi crea e condividi valore online, lavora sul tuo personal brand e posizionati sul web come un esperto di settore. Crea fiducia nei tuoi confronti e genera interesse verso ciò che fai con la tua comunicazione digitale.

Lavora in termini di comunicazione digitale allo scopo di crearti un brand o personal brand riconoscibile e di valore…e vedrai che presto i clienti inizieranno ad arrivare.

 A presto,

Nejua

Condividi questo contenuto:

Lascia un commento

Live Masterclass 100% gratuita

Come creare e lanciare il tuo corso online...più e più volte nel tempo!

mercoledì 12 giugno - ore 21:00
close-link
Torna in alto