fbpx

Come fare blogging con successo nel 2020: una guida non solo tecnica

Come fare blogging con successo nel 2020
39 Condivisioni

In questo articolo ti spiegherò come fare blogging con successo e perché, se hai un messaggio da trasmettere, dovresti prendere seriamente in considerazione l’idea di aprire il tuo blog. Se invece l’hai già aperto…troverai diverse informazioni che ti aiuteranno anche a farlo crescere!

Sei pronto?

Mettiti comodo perché avremo un po’ da chiacchierare…e se hai anche carta e penna meglio ancora. Se non ce l’hai…tranquillo, l’articolo rimarrà qui a lungo (con quel che ci ho messo a scriverlo 😅)!

Per fare blogging con successo nel 2020 ci sono alcune regole fondamentali da seguire…che fanno realmente tutta la differenza. Oggi, anche chi non è un esperto di tecnologia può aprire e far funzionare un Blog. Chiunque ha un messaggio da trasmettere, se ben guidato, può infatti aprire un Blog e renderlo un successo anche con zero competenze di tecnologia.

Ma prima di parlarti di tutto questo e mostrarti queste regole, vediamo come prima cosa cos’è davvero un blog…e cosa non dovrebbe essere.


Come fare blogging con successo: parti dalle basi


Spesso oggi il blog viene associato al “guadagna un sacco di soldi online”.

Non c’è niente di sbagliato nel guadagnare tanto, ma è importante capire che i soldi sono una conseguenza di quante persone raggiungi con il tuo messaggio e di quanto aiuto riesci ad offrirgli. I soldi non possono essere il fine ultimo, bensì la conseguenza dell’effetto che riesci a creare nella vita degli altri con i tuoi contenuti.

Infatti, se stai leggendo questo articolo perché hai come unico fine quello di “fare soldi con internet“…allora non sei nel posto giusto. 🤷🏻‍♀️

Fatto questo piccolo disclaimer, direi che possiamo iniziare!


Cos’è un blog

Nella sua semplicità, un blog è uno strumento grazie al quale puoi condividere il tuo messaggio con il mondo. 🌍

Può contenere i tuoi pensieri, le tue parole, la tua visione delle cose…e raccontare di te e di chi sei. Un blog ti permette di avere un impatto nella vita delle persone, dando voce ai tuoi interessi e alle tue passioni...ma non solo!

I Blog sono anche il migliore strumento per costruire una presenza online stabile, duratura ed in grado di farti diventare un punto di riferimento nel tuo settore.

Questo perché i blog si basano sulla sostanza e non sull’apparenza (o almeno dovrebbero…). Per questo motivo sono lo strumento per eccellenza con cui offrire contenuti ad alto valore formativo che riescano nel tempo a ripagare ampiamente il tuo lavoro e i tuoi sforzi.

Bene. Adesso che abbiamo dato una prima rapida occhiata a cos’è un blog (più avanti approfondiremo la cosa)…vediamo anche che cosa NON è (o cosa non dovrebbe essere) un blog.


Il blog NON è il tuo “diario personale

Ogni tanto capita ancora che qualcuno apra un blog trattandolo come un “diario personale“.

Se vuoi fare blogging con successo nel 2020, devi tenere presente che il blog non è il tuo diario segreto o il diario personale. Se lo gestisci come un diario personale, a meno che tu non sia una persona famosa, sappi che non andrà molto lontano.

Questo perché non interesserà a nessuno sapere cosa mangi, cosa pensi e come vivi in generale.

Lo so…è brutto dirlo, ma è la verità e qualcuno doveva pur dirlo…

Detta così può infatti apparire cruda, ma credimi: non attrarrai l’interesse delle persone trattando il tuo blog come un diario personale…a meno che tu non sia già famoso. Devi piuttosto muoverti nella direzione opposta…


Scegli di cosa parlerai e a chi vorrai rivolgerti

Per fare blogging con successo è molto importante definire un argomento che intendi trattare ma…non un argomento a caso. Quello che è fondamentale tenere a mente è che gli utenti del web solitamente fanno ricerca online per trovare risposta alle loro esigenze.

Ecco quindi che l’argomento di cui parli nel tuo Blog deve essere trattato per rispondere alle esigenze di un pubblico specifico. E non per attrarre attenzione verso di te o per “raccontare di te” o della tua storia. O meglio…puoi anche farlo, ma fallo in modo da rendere il tuo racconto interessante e “di aiuto” per i lettori. Usa le tue storie in modo da trasmettere informazioni utili ai lettori su cose che per loro sono importanti.

Quindi, ricorda che per fare blogging con successo devi porre i visitatori e le loro esigenze al centro del tuo blog. Non puoi starci tu. 😉


Fai blogging in maniera chiara e diretta

Per fare blogging con successo è sconsigliabile anche includere troppi soggetti differenti come temi del tuo blog. Parlare di più soggetti scollegati tra loro implica il fatto che tu riesca ad attirare più tipologie differenti di pubblico…e queso significa di certo più lavoro e complicazioni.

…Ma non solo! parlare di svariati soggetti equivale per lo più a non parlare di niente.

Le persone non riusciranno ad associarti a qualcosa in particolare e molto probabilmente non si ricorderanno di te e del tuo blog.

Quindi la prima regola fondamentale è quella di puntare ad un singolo tema generale. Ovvero puntare a diventare un’esperto in un determinato argomento…anziché un generalista.

Una volta stabilito abbastanza dettagliatamente ciò che tratterai, è importante definire altrettanto bene a chi intendi rivolgere il tuo messaggio.

Definire chi sarà il “cliente” perfetto per i tuoi contenuti, ti permetterà di orientarti molto bene su cosa scrivere. Inoltre ti farà crescere più velocemente rispetto a chi non ha un target specifico e definito di persone che vuole attrarre sul proprio blog.

Quindi: definisci nel dettaglio di cosa parlerai (argomento che risponda ad una specifica esigenza di uno specifico tipo di pubblico) e a chi ti rivolgerai.

Più riuscirai ad essere specifico e più sarai sulla buona strada. 😉

…Una volta stabilite le basi sarai pronto per passare alla fase successiva.


Costruisci il tuo blog

Nonostante la costruzione di un blog sia un’attività che comprende più passaggi tecnici, anche chi non ha particolari competenze tecnologiche oggi può aprirne uno e farlo crescere da zero. Il blog ormai è uno strumento alla portata di tutti: quello che serve davvero è avere un chiaro messaggio da condividere.

in questa guida cercherò di esporti anche i passaggi da affrontare per crear tecnicamente il tuo blog nel modo più chiaro e semplice possibile. Se seguirai la guida passo dopo passo riuscirai velocemente ad orientarti su cosa fare e buttare giù un “piano di azione” per creare il tuo blog.

Se poi deciderai di fare sul serio…ti consiglio di dare un’occhiata a Blog Booster ed iniziare a lavorare ai tuoi contenuti in maniera professionale.

Ma andiamo per gradi e vediamo come si costruisce tecnicamente un blog di successo…


Scegli il giusto dominio per il tuo blog

Se vuoi fare blogging in maniera professionale, un passo davvero importante è registrare un dominio e scegliere un piano di hosting adeguato per il tuo blog. Vediamo velocemente di cosa stiamo parlando, partendo dal capire cos’è un dominio.

Un dominio è semplicemente il nome e quindi l’indirizzo del blog o sito web. Per capirci…è ciò che gli utenti digitano su Google per accedere al blog stesso.

Un esempio di dominio è: www.nejuatrentacoste.com

Quella che vedi dopo il nome del dominio (ovvero la parte finale, quella .com) si chiama “estensione”. Nell’esempio, l’estensione del dominio è “.COM”, ma potrebbe essere anche .it, .eu, .net, ecc. In realtà non fa una grande differenza e puoi scegliere quella che vuoi.

Sappi che ogni blog o sito web ha il proprio dominio e che ogni dominio può essere registrato da una sola persona o azienda. Infatti la registrazione di un dominio fa si che nessun altro possa utilizzarlo, tranne chi lo ha registrato. Per questo motivo la registrazione di un dominio non è gratuita, ma ha un costo medio che si aggira attorno ai 10-15 euro all’anno.

Detto questo, il mio consiglio è di scegliere quindi un dominio adatto al tuo blog e pensato ad hoc per dare immediatamente l’idea di cosa viene trattato al suo interno. Più semplice e diretto è il nome del dominio, più sarà facile per le persone impararlo e tenerlo a mente.

Inoltre, se nel tuo dominio inserisci una keyword rilevante per il tuo settore beh…tanto meglio!! Per capirci, se tratti di alimentazione naturale, se fosse disponibile il dominio alimentazionenaturale.it o .com …sarebbe il massimo perchè ti aiuterebbe anche in chiave SEO.


Acquista un buon servizio di hosting per il tuo blog

Chiarito cos’è il dominio, vediamo adesso cos’è l’hosting.

L’hosting è semplicemente lo spazio di memoria online che viene messo a tua disposizione e su cui vengono salvati i dati e i file che compongono il tuo blog o sito web. Questi dati vengono collegati al tuo dominio e permettono appunto a chi digita online quello specifico dominio, di visualizzare il tuo blog o sito web.

Scegliere il miglior hosting possibile è una scelta che inciderà sulla velocità di caricamento del tuo blog, sul suo posizionamento su Google e quindi sull’esperienza e sulle visite degli utenti.

Come per la registrazione del dominio, normalmente anche il servizio di hosting per il tuo blog è un servizio a pagamento. Se vuoi fare blogging mirando ad ottenere dei risultati concreti, ti consiglio di sottoscrivere appunto un abbonamento con una compagnia che offre hosting.

Ci sono diverse compagnie che offrono domini e piani di hosting online, ma non tutte danno gli stessi servizi…e soprattutto gli stessi risultati. Ai meno esperti vengono spesso venduti per pochi soldi degli abbonamenti ad hosting scadenti…che poi finiscono per creare problemi alla crescita del blog.

Dato che molti me lo chiedono, sappi che scelgo sempre l’hosting offerto da Siteground per tutti i blog ed i siti web che realizzo. Questo perché mi garantisce le migliori prestazioni in termini di giga a disposizione, velocità di caricamento del sito, assistenza tecnica, sicurezza e facilità di utilizzo. Tutti fattori super-importanti.


Crea il tuo Blog con il giusto CMS (ovvero WordPress.org)

Una volta registrato il dominio del tuo blog ed acquistato il servizio di hosting su cui salvarne i dati, dovrai passare al prossimo step. Ovvero: l’installazione di un CMS sul tuo hosting.

Hei…non ti impaurire…adesso ti spiego cos’è! 🙂

Un CMS è un software…un’applicazione web, che ti permette di costruire il tuo blog pagina dopo pagina. Adesso potrei essere “politically correct” e dirti che ci sono vari CMS e che tutti hanno dei pro e dei contro, che devi scegliere quello più adatto a te, eccetera.

Ma dato che il mio lavoro è far sì che il Blog che tu crei abbia successo, ti dirò che nel 99% dei casi la scelta giusta è WordPress.org

(attenzione: non WordPress.com ….che è del tutto diverso!).

Ho scritto un articolo su questo che se vuoi trovi qui.


Installa un buon tema WordPress sul tuo Blog

Una volta installato correttamente WordPress, dovrai poi scegliere ed installare un buon tema WordPress, che è ciò che darà forma e personalità al tuo blog.

Online esistono molti temi precostruiti per WordPress, sia gratuiti che a pagamento, che puoi scaricare ed utilizzare come base per dare, al tuo blog o sito web, l’aspetto e le caratteristiche che desideri.

Anche in questo caso i temi a pagamento offrono certamente maggiori possibilità. Ma se vuoi risparmiare…scegliendo il giusto tema puoi anche iniziare con un tema gratuito e passare poi ad uno a pagamento.

Sappi però che la maggior parte dei temi gratuiti che puoi utilizzare per WordPress hanno delle limitazioni in termini di personalizzazioni che puoi fare. Per questo motivo spesso si opta per lo scegliere un tema a pagamento, che permette di personalizzare molti più aspetti grafici e strutturali del sito.


Come fare Blogging rispettando il GDPR e la Cookie 🍪 law

Il GDPR è un regolamento generale sulla protezione dei dati che prevede la protezione dei dati personali dei cittadini e dei residenti dell’UE.

Le normative GDPR interessano in pratica tutti i blogger. Questo perché, ad esempio con l’acquisizione di un contatto email…o attraverso una miriade di altri tool e software… il 99% dei blog raccoglie ed elabora dati personali dei visitatori.

E quando lo fai, DEVI avere un Privacy Policy.

…E poiché non tutti i blog raccolgono gli stessi dati e non tutti li trattano per lo stesso scopo o scopo, ogni Blog deve avere una politica sulla privacy su misura. Per questo motivo è impossibile stabilire ed usare un modello standard di privacy policy che sia valido per tutti i blog.

In qualsiasi blog in cui anche una sola informazione personale di un visitatore venga raccolta, è necessaria una privacy policy che indica quali dati vengono raccolti, per quanto tempo sono conservati, da chi e come.

E ci tengo a precisare che, dato l’ammontare della sanzione prevista per chi non segue queste regole, è davvero importante seguire le direttive del GDPR. La cattiva notizia è infatti che le autorità non scherzano a riguardo…soprattutto in Italia.

Sembra incredibile, ma credo sia importante sapere che il nostro Garante della Privacy ha dato il più grande numero di multe in Europa!

fonte: https://www.repubblica.it/economia/2020/01/13/news/privacy_in_arrivo_le_super-multe_gdpr_alle_aziende_il_quadro-245354284/

Quindi…a buon intenditor, poche parole! Per fare blogging e non rischiare sanzioni devi avere una privacy e cookie policy ben fatta e a norma GDPR. E dato che creare una Privacy policy ben fatta non è affatto semplice, il mio consiglio è utilizzare il servizio di Iubenda.

Iubenda.com è un sito che si occupa proprio di questo: con pochi euro genera una privacy policy personalizzata per il tuo blog perfettamente conforme al GDPR.

PS: se vuoi utilizzare Iubenda.com per la tua privacy policy, utilizzando questo link hai diritto a un 10% di sconto. 😉

Affrontando questi semplici passaggi (credimi…con la giusta guida sono davvero semplici, è più difficile a spiegarsi che a farsi), avrai dato vita al tuo blog da zero 🥳 e sarai pronto per affrontare gli step successivi.

A questo punto si apre una nuova fase. Ci sei..?

Spero di sì perché adesso arriva la parte che preferisco. Affronteremo la creazione del messaggio vero e proprio del tuo blog e vedremo quali sono le strategie che potrai adottare per trasmetterlo al meglio.

…Iniziamo!


Crea i giusti contenuti (se vuoi fare blogging con successo)

Come stabilire quali sono i giusti contenuti? Beh, qui entra in gioco il lavoro che hai fatto all’inizio per stabilire le basi del progetto.

Infatti i giusti contenuti sono quelli che interessano al tuo pubblico. Probabilmente hai una vaga idea di cosa può interessare al tuo pubblico, ma quello che ci serve è un’idea abbastanza precisa e dettagliata. Ecco perché devi studiare il tuo target.


Definisci il tuo cliente ideale

Per fare blogging con successo è molto importante che tu conosca nel dettaglio il tuo lettore o cliente ideale.

Ma cos’è il “lettore o cliente ideale”?

Con il termine “cliente ideale” si intende quella persona (o meglio tipologia di persona) che può trovare nei tuoi contenuti la risposta ad un suo problema o ad una sua esigenza.

Ad esempio una neo mamma è il cliente ideale per un’azienda che produce pannolini per neonati. E sempre una neo mamma è il cliente ideale per i contenuti di un blog che parla di allattamento dei neonati.

Una volta stabilito chi è il tuo cliente ideale, dovrai studiarlo per definire a fondo le sue necessità, ciò che gli piace e ciò che non gli piace. Dovrai capire quale aspetto di ciò che tratterai gli interesserà di più e perché. Dovrai capire con che parole parla del tuo argomento e con che parole esprime le sue difficoltà in merito al soggetto che tratti.

Non è un lavoro da poco ed è incredibilmente importante. Puoi leggere l’articolo su come individuare i bisogni di uno specifico target per approfondire la cosa.

Una volta comprese le esigenze specifiche del tuo pubblico, sarai pronto per creare il piano e calendario editoriale del blog.


Crea il piano editoriale per il tuo Blog

Il piano editoriale non è altro che una lista dei contenuti che intendi pubblicare nel tuo blog, con le informazioni. cheti servono per farlo.

Si tratta di argomenti legati al soggetto che tratti e che andranno a rispondere (almeno in parte) alle esigenze del tuo cliente ideale…posizionandoti nella sua mente come un esperto. È proprio grazie alla pubblicazione costante di questi contenuti che le persone che leggeranno il tuo blog ti riterranno una fonte autorevole dalla quale trarre insegnamento ed ispirazione.

Considera anche che con un piano editoriale ben realizzato ti assicurerai di non rimanere mai a corto di idee.

Una volta stabilita la serie di contenuti che intendi trattare di lì a due mesi circa, sarai pronto per inserire queste idee nel calendario editoriale.


Stabilisci il calendario editoriale per il tuo blog

Il Calendario Editoriale è lo strumento con cui dai coerenza ai tuoi contenuti e grazie al quale riuscirai a rimanere costante nella pubblicazione di articoli.

Per fare blogging con successo, il calendario editoriale è uno strumento vitale…perché senza potresti rischiare di perderti.

In pratica il calendario editoriale non è altro che una griglia in cui vai a pianificare la data di pubblicazione dei contenuti individuati nel piano editoriale.

Un blog per crescere ed emergere nel mare di voci che girano su internet, ha bisogno di una costanza di pubblicazione. Per essere costante hai però bisogno di sapere in anticipo a che contenuti lavorare e per quando dovranno essere pronti. Con un calendario editoriale ben fatto riuscirai a pubblicare un nuovo contenuto ogni settimana senza troppo sforzo.

Non a caso, tutto il terzo modulo di Blog Booster è dedicato alla creazione del piano editoriale e del calendario editoriale per il tuo blog.

Ad ogni modo, per chiarire ulteriormente le differenze tra il calendario editoriale e il piano editoriale, ho scritto un articolo dedicato (ci trovi anche il template del calendario editoriale gratuito da scaricare 😉).


Realizza gli articoli da pubblicare sul tuo blog

A questo punto sarai pronto per realizzare gli articoli veri e propri da pubblicare sul blog. Per questo ci sono 4 suggerimenti principali che voglio darti:

  1. Parla solo di argomenti rilevanti per il tuo pubblicoe non per te. Qualunque sia l’argomento che andrai a trattare, trattalo sempre in funzione di chi lo leggerà. Assicurati sempre di parlare la sua lingua e di offrirgli aiuto.
  2. Scegli sempre un titolo che catturi l’attenzione. Anche qui entra in gioco il cliente ideale e ciò che può interessargli. Il titolo infatti deve catturare quantomeno la sua attenzione.
  3. Controlla l’italiano ed eventuali errori. Anche questo è un aspetto importante: gli errori (anche se di battitura) danno una brutta immagine di te. Rischi di apparire noncurante e poco attendibile. Ricontrolla sempre il testo prima di pubblicare. 😉
  4. Assicurati di scrivere un buon numero di parole. Gli articoli lunghi fanno pensare bene di chi li scrive. Si associa un articolo lungo al fatto che chi scrive sappia quel che tratta. Sopra le 1000 parole sei sulla gusta strada.

Ottimizza i contenuti del tuo blog per la SEO

Se desideri ottenere traffico gratuito dai motori di ricerca, è importante che tu riesca a costruire i tuoi contenuti applicando i principi base della SEO. Ecco i principali, senza i quali sarà difficile fare blogging ed ottenere visite organiche:

  • Scegli keyword ricercate online dal tuo cliente ideale in merito a ciò che tratti.
  • Usa il plugin WordPress gratuito Yoast SEO per scrivere contenuti ottimizzati per i motori di ricerca.
  • Scrivi contenuti tra le 1.000 e le 3.000 parole.
  • Suddividi i tuoi contenuti in paragrafi e rendili facilmente leggibili.
  • Utilizza la strategia dei contenuti cornerstone.

Questi sono solo i suggerimenti di base da seguire…il mondo della SEO è davvero ampio e in parte anche un po’ complesso. Ma ad ogni modo, iniziando a seguire e mettere in pratica tutti questi step, sarai già sulla buona strada.


Sii costante e coerente nel pubblicare i tuoi contenuti

Mi capita spesso di vedere blog che pubblicano per un po’ in maniera regolare…magari un contenuto alla settimana e poi, ad un certo punto…stop. Niente più contenuti.

Sappi che questo va ad incidere molto negativamente su due aspetti:


1. La fiducia del tuo pubblico

Per un certo periodo, le persone che ti seguono sentono che per te è importante offrire loro informazioni di valore… e quindi si viene a creare una sorta di “appuntamento fisso” con i tuoi contenuti. Il tuo pubblico comincia quindi a riporre fiducia in te.

Ma se smetti improvvisamente di pubblicare, vai a rompere questa fiducia e questo loro interesse. Risultato: si dimenticheranno presto di te.

Le persone ci mettono un po’ a darti un piccolo spazio all’interno della loro mente, ma credimi…ci mettono molto meno a dimenticarsi di te e dei tuoi contenuti.

Riprendere poi quella posizione persa è molto difficile. Soprattutto in un mondo come quello del web dove continuamente emergono nuove voci…si fa presto davvero a venir rimpiazzati.🤷🏻‍♀️


2. La fiducia di Google

Chiaramente, come ti dicevo sopra, serve un po’ di tempo per conquistarsi una posizione nella mente dei tuoi lettori. Ma serve tempo anche per conquistarsela nell’algoritmo di Google.

Quando Google vede che pubblichi regolarmente nuovi contenuti, inizia a tenerti d’occhio per valutare quanto siano attendibili e di valore. E man mano ti aiuta a salire in termini di posizione nei risultati delle ricerche legate al tuo settore.

Se Google inizia quindi a darti fiducia e tu però smetti di pubblicare con regolarità, si sentirà tradito. E se ti penalizza lui…la situazione si fa seria.

Quindi, sempre meglio pubblicare con costanza e non smettere neppure in visione di buoni risultati. Anzi!!


Dai al tuo blog il tempo di crescere

Molte persone mi scrivono dopo un mese circa che hanno iniziato a pubblicare con una certa regolarità, dicendomi: “Nejua, ma io non vedo risultati”.

Bene: sappi che il blog è uno strumento adatto a chi ha pazienza.

Un blog richiede che tu abbia una passione o quantomeno un messaggio in cui credi davvero e che ti prema trasmettere e condividere. E proprio per questo, per far crescere un blog è necessario del lavoro. É importante pubblicare contenuti rilevanti per il proprio pubblico ed è importante farlo su base costante.

Il blog è lo strumento perfetto per chi ha qualcosa da dire e considera il vero piacere il fatto di poterlo condividere. Il blog richiede passione per quello che si intende trasmettere.

Se questi requisiti ci sono…un messaggio appassionato ed una certa costanza di pubblicazione di contenuti di valore, beh, allora sei pronto per crescere!

Ricorda però che come ogni nuovo progetto, anche un blog ha bisogno del suo tempo per diventare grande.


Lancia il tuo blog

Per fare blogging con successo è importante che tu riesca a fidelizzare i tuoi lettori.

E come si fidelizza un lettore?

In due modi principali: 1. costruendo un lead magnet e 2. creando contenuti di valore che rimandino ad altri contenuti (sempre nel tuo blog) di valore.

Iniziamo dal punto 1.

1. Crea il tuo lead magnet

Un lead magnet è quel materiale che offri ai visitatori del tuo blog in cambio del loro indirizzo email. Di tutta la strategia questo è uno di quei punti più omessi e che se omesso, limita molto il successo e la crescita di un blog.

Al contrario, quando presente, un Lead Magnet può farti espandere e conoscere più velocemente di quanto immagini. Ma vediamo bene perché.

Collezionare gli indirizzi email dei visitatori del tuo blog può portarti a costruire una relazione diretta con chi ti legge. Quindi è di grande aiuto nel fidelizzare i lettori verso il tuo blog, grazie alle email che andrai ad inviargli.

Io ad esempio ogni settimana informo tutti gli iscritti alla mia mailing list sull’uscita del mio nuovo articolo. Questo contribuisce chiaramente a generare lettori per quello stesso contenuto.

Quindi, devi trovare un qualche tipo di materiale che offra del valore per il tuo cliente ideale (una guida, un pdf, un mini corso o quel che più è adatto alla tua situazione), ed offrirlo ai visitatori del tuo blog in cambio del loro indirizzo email.

Se vuoi, puoi approfondire l’argomento del lead magnet e capire anche come costruirne uno di successo.

Non sottovalutare per nessun motivo il potere di questa strategia. Io ho vari lead magnet nel mio blog. Uno ad esempio è la “Community Blog Booster” su Facebook, un’altro è il mini corso gratuito “fai crescere il tuo blog” …ed ho anche altri materiali utili ed interessanti da scaricare, pensati per il mio pubblico.

Ovviamente non è importante che tu inizi con svariati lead magnet. Puoi tranquillamente partire con qualcosa di semplice per te da creare e di interessante per il tuo pubblico da scaricare. La cosa più importante è che il lead magnet che crei sia realmente utile e di valore per il tuo lettore o cliente ideale. Solo così funzionerà.

Detto questo, passiamo adesso al punto 2.


2. Crea contenuti di reale valore (e fai link building)

Anche invitando i tuoi visitatori a tornare sul tuo blog attraverso una email che li informa di un nuovo contenuto, se il contenuto pubblicato non avrà reale valore, le persone se ne andranno… e non torneranno.

Esatto: per fare blogging con successo serve l’arrosto…e non il fumo!

Quindi crea contenuti interessanti per il tuo pubblico, che rispondano a delle loro esigenze. Fai in modo che siano “lunghini“, così che gli utenti possano spendere un po’ di tempo sul tuo blog. E fai anche in modo di inserire all’interno del testo dei link che rimandino ad altri tuoi articoli di valore (proprio come faccio io nei miei).

Inserire link di articoli precedenti e correlati a quello stesso contenuto, da al lettore la percezione di essere guidato e seguito. inoltre, fa sì che il tempo medio che spende sul tuo blog sia maggiore…perché anche se non tutti, una parte dei lettori passerà certamente da un contenuto all’altro.

Ovviamente a patto che li trovi utili ed interessanti! 😉

In questo modo Google (che ti osserva sempre dall’alto), noterà che il tempo medio di permanenza degli utenti sul tuo blog è piuttosto alto…e ti premierà. Questo perché, secondo Google, più le persone spendono tempo su un determinato sito…e più significa che il sito stesso è interessante, attivo e di valore.

Quindi…mi sembra che ci siano tanti buoni motivi per fare le cose fatte bene, no?! 🙅🏻‍♀️

A questo punto…ci siamo!!


Adesso fallo conoscere a tutti

Dopo che avrai messo in atto tutti questi passaggi (che ho impiegato più io a scriverli, che te a fare)…sarai pronto per dedicarti alla promozione a 360° del blog stesso.

E qui…chi più ne ha, più ne metta. Sì perché per fare blogging con successo, la promozione dei contenuti è una parte fondamentale della strategia.

La promozione del tuo blog non deve limitarsi a pubblicare timidamente il tuo articolo sul tuo profilo social, ma deve essere molto di più. Devi urlare ai quattro venti che hai un blog in cui pubblichi regolarmente articoli interessanti!

Ci sono molti modi di farlo e qui ti voglio dare qualche suggerimento che puoi adottare fin da subito:

  • Pubblica ogni nuovo contenuto sui tuoi profili social. Mi raccomando: accompagna sempre il tutto con un post che spinga i tuoi followers a fare click per leggere l’articolo.
  • Inserisci il link al tuo blog nella bio di Instagram. Tante volte non ci pensiamo…ma se usi Instagram, la bio comunque può portare traffico al blog.
  • Inserisci il link al blog nella firma della email. Oltre a scrivere il link al blog nella firma delle tue email, assicurati che sia cliccabile. In questo modo, chiunque riceverà la tua email sarà invogliato a dare una sbirciatina ai tuoi contenuti.
  • Invia una email e chiedi di condividere. Avvisa con una email molto informale e diretta tutti i tuoi amici e conoscenti del fatto che pubblichi costantemente sul tuo blog contenuti di valore. Dì loro che se hanno amici potenzialmente interessati, possono condividerla invitandoli a visitare il tuo sito.
  • Invia una email alla lista. Appena avrai il tuo primo iscritto alla tua mailing list, inizia ad inviare una email ogni volta che esce un tuo nuovo contenuto. A lungo termine questa è senza dubbio la migliore strategia di tutte per fare blogging…e sarà quella che che ripagherà maggiormente gli sforzi fatti.

Come fare blogging con successo nel 2020: conclusioni

Incredibile ma vero…siamo arrivati in fondo a questo lunghissimo articolo!!🥳

Come ti ho detto poco fa, ci è voluto più a me per scrivere tutto…che a te per eseguire questi passaggi. La creazione e la crescita di un blog, di fatto sono un percorso composto di tanti piccoli step che ho cercato di riassumere in questa guida.

Quello che veramente mi preme dirti è che se hai un messaggio che vuoi realmente condividere, se hai una passione che ti piacerebbe trasmettere…allora il blog è lo strumento che fa per te.

I contenuti di un blog hanno valore nel tempo. A differenza dei social, che stanno diventando sempre più estemporanei, i contenuti di un blog non hanno scadenza e non si perdono nel feed.

Può sembrarti complesso capire come fare blogging…ma quello che ti serve è solo qualcuno che ti guidi nei vari passaggi, per non farti imboccare la strada sbagliata. Questo è il motivo per cui ho creato Blog Booster!

L’ultimo aspetto realmente importante, legato al fare blogging con successo, è l’importanza della condivisione.

Ricorda che i blog si basano sulla sostanza…e non sull’apparenza. Il segreto di chi riesce a fare blogging con successo è legato al desiderio di aiutare e di condividere la propria passione, interesse o competenza.

Ed è proprio per questo che ho creato il gruppo Facebook più attivo ed affiatato d’Italia sul Blogging. Dentro alla Community gratuita di Blog Booster troverai persone che come te, desiderano far crescere il loro blog. Puoi accederci gratuitamente e fare le tue domande, condividere i tuoi successi o semplicemente condividere il tuo percorso.

Ma non solo! Nel gruppo troverai consigli speciali, tips e suggerimenti che ti aiuteranno a fare blogging con successo.

Se vuoi essere dei nostri, clicca qui ed accedi subito alla Community!😉

Bene. Direi che non mi resta nient’altro da dirti, se non che mi aspetto di darti il benvenuto nel nostro gruppo Facebook e dare avvio a questa avventura insieme.

Come sempre, se hai domande, dubbi o richieste in merito ai soggetti trattati in questo articolo, lascia pure un commento: ti risponderò personalmente!

A presto,

Nejua

#online marketing #corsi online #list building #mailing list
39 Condivisioni

Fammi una domanda o scrivimi cosa pensi dell'articolo!

DOWNLOAD GRATUITO
INIZIA SUBITO A CREARE IL TUO CORSO ONLINE
Scarica la guida gratuita per avviare la creazione del tuo Corso Online. Segui gli step indicati ed avvia oggi stesso la creazione del tuo Business Online!
INVIAMI LA GUIDA, GRAZIE!
close-link
DOWNLOAD GRATUITO
INIZIA ADESSO A FAR CRESCERE LA TUA MAILING LIST
Scarica la guida gratuita per imparare le più efficaci strategie di list-building e fai crescere fin da subito il numero di iscritti alla tua mailing list! 
INVIAMI LA GUIDA ADESSO!
close-link
DOWNLOAD GRATUITO
INIZIA ADESSO A FAR CRESCERE LA TUA MAILING LIST
Scarica la guida gratuita per imparare le più efficaci strategie di list-building e fai crescere fin da subito il numero di iscritti alla tua mailing list! 
INVIAMI LA GUIDA, GRAZIE!
close-link
DOWNLOAD GRATUITO
INIZIA SUBITO A CREARE IL TUO CORSO ONLINE
Scarica la guida gratuita per avviare la creazione del tuo Corso Online. Segui gli step indicati ed avvia oggi stesso la creazione del tuo business online!
INVIAMI LA GUIDA, GRAZIE!
close-link
DOWNLOAD GRATUITO
INIZIA ADESSO A FAR CRESCERE LA TUA MAILING LIST
Scarica la guida gratuita per imparare le più efficaci strategie di list-building e fai crescere fin da subito il numero di iscritti alla tua mailing list! 
INVIAMI LA GUIDA, GRAZIE!
close-link
DOWNLOAD GRATUITO
INIZIA SUBITO A CREARE IL TUO CORSO ONLINE
Scarica la guida gratuita per avviare la creazione del tuo Corso Online. Segui gli step indicati ed avvia oggi stesso la creazione del tuo business online!
INVIAMI LA GUIDA, GRAZIE!
close-link
DOWNLOAD GRATUITO
scarica la guida
"7 PASSI PER COSTRUIRE IL TUO FUNNEL DI VENDITA"
INVIAMI LA GUIDA ADESSO!
close-link
DOWNLOAD GRATUITO
scarica la guida
"4 STRATEGIE PER INDIVIDUARE I BISOGNI
DEL TUO CLIENTE IDEALE"
INVIAMI LA GUIDA ADESSO!
close-link
inviami una notifica
quando le iscrizioni saranno riaperte
INVIAMI LA NOTIFICA
close-link
ISCRIZIONE GRATUITA
RICEVI IN ANTEPRIMA TUTTI I NUOVI ARTICOLI DEL BLOG
Si dai...inviami gli articoli!
close-link
Inviami una notifica
quando le iscrizioni saranno riaperte
INVIAMI LA NOTIFICA
close-link
DOWNLOAD GRATUITO
scarica il calendario editoriale gratuito
"Pianifica 3 mesi di pubblicazioni per il tuo Blog"
INVIAMI IL CALENDARIO EDITORIALE ADESSO!
close-link
DOWNLOAD GRATUITO
INIZIA SUBITO A CREARE IL TUO CORSO ONLINE
Scarica la guida gratuita per avviare la creazione del tuo Corso Online. Segui gli step indicati ed avvia oggi stesso la creazione del tuo business online!
INVIAMI LA GUIDA, GRAZIE!
close-link
DOWNLOAD GRATUITO
INIZIA SUBITO A CREARE IL TUO CORSO ONLINE
Scarica la guida gratuita per avviare la creazione del tuo Corso Online. Segui gli step indicati ed avvia oggi stesso la creazione del tuo business online!
INVIAMI LA GUIDA, GRAZIE!
close-link
DOWNLOAD GRATUITO
CREA LA TUA E-MAIL LIST
Scopri le strategie di list-building. Fai crescere la tua mailing list! 
SI, INVIAMELA!
close-link
DOWNLOAD GRATUITO
Template
"Email per proposta di collaborazione"
INVIAMI IL TEMPLATE GRATUITO ADESSO!
close-link
ISCRIZIONE GRATUITA
WORKSHOP ONLINE "fai crescere il tuo blog"
Iscriviti gratuitamente a questa serie di 4 video-lezioni e scarica i PDF e i template di approfondimento. 
ACCEDI AL WORKSHOP
close-link
Torna su